www.storia-riferimenti.org

medioevo

 

VANDEA

cenni storici ed evidenze medievali


il castello di Tiffauges ed il lago, foto © Florence M. Guérinet -dreamstime
Tale fortificazione fu anche posseduta da Gilles de Rais (1404-1440), personaggio
  famoso per essere stato accanto a Giovanna d'Arco ma anche per gravissimi misfatti
tanto che "avrebbe" ispirato lo scrittore Charles Perrault per il personaggio
Barbablu


Tiffauges, panorama serale - foto © Florence M. Guérinet -dreamstime

L'attuale Vandea è un dipartimento della regione francese della Loira che, in tempi lontani, era individuato come il basso Poitou. Nel medioevo la zona fu occupata dai visigoti e poi dai franchi, ma in tempi successivi ebbe a subire la presenza dei saraceni comunque fermati in epoca carolingia. In due momenti della sua storia, la Vandea passò provvisoriamente alla corona inglese (*) e successivamente fu sconvolta, come in altre regioni francesi, dalle guerre di religione e per i suoi assetti anche dalla Guerra dei Cent'anni.


l'abbazia di Maillezais (foto Jochen Jahnke-wikimedia)
insieme all'abbazia di Nieul sur l'Autise ed al Priorato di Grammont
fa parte di un itinerario storico nel sud della Vandea

Sempre nel contesto medievale nella vicina isola di Noirmoutier si venne a creare un'importante comunità monastica mentre nel 1003 fu edificata l'abbazia di Maillezais. Nel 1242 invece la città di Fontenay-le-Comte, fondata all'inizio dell'XI secolo dal Duca di Aquitania, divenne per qualche tempo capoluogo del basso Poitou. Intorno all'anno mille risale poi l'impianto del non distante borgo medievale di Vouvant. L'attuale capoluogo La Roche-sur-Yon nel medioevo era invece un villaggio mentre l'importante principato del Talmondais si sviluppò intorno all'omonimo castello.

 

la scheda è in via di completamento.....

 


(*) Il Poitou divenne inglese intorno al 1157 in conseguenza del matrimonio fra Eleonora d'Aquitania ed Enrico II d'Inghilterra. Ritornò alla Francia all'epoca di Luigi IX il Santo ma gli inglesi riebbero la regione grazie al trattato di Bretigny del 1360. Durante l'amministrazione inglese tutto il Poitu e la vicina Guascogna erano amministrati da un seniscalco  residente a Bordeaux. Il citato Poitu includeva anche l'importante porto de "La Rochelle". La riconquista francese della regione avvenne intorno al 1379 sotto la guida dei duchi di Borgogna e di Berry grazie anche all' aiuto dei brettoni capeggiati da Du Guesclin. In mare collaborarono anche i castigliani.

abbazie Vandea sud

castello di Tiffauges

museo della Vandea

 

 

home