www.storia-riferimenti.org

medioevo

I catari da Albi a Sirmione

A parte altre questioni che tralasciamo, furono detti cątari, ovvero albigesi (dal nome della cittadina francese di Albi), le persone coinvolte nel sostegno culturale o religioso del movimento ereticale sorto intorno al XII secolo in quella che era chiamata Occitania (sostanzialmente il sud dell'attuale Francia oltre ad alcune zone contigue della penisola iberica). Inizialmente gli eretici erano stati tollerati ovvero erano stati affrontati con metodi non cruenti (in particolare si era impegnato Domenico di Guzman). Tuttavia le cose cambiarono rapidamente quando il re di Aragona Pietro II fu sconfitto da truppe francesi comandate da Simone IV di Montfort.

in via di redazione



cattedrale di Albi, foto © Sylvain GAUNET-fotolia



uno dei momenti della strage di Beziers

 

 


castello di Queribus, fortezza catara in Linguadoca, foto ©  Iain Frazer-dreamstime

 

 


arena di Verona: diversi catari furono condannati
al rogo nel 1279; foto © Gianni68 - Fotolia.com