www.storia-riferimenti.org

documentazione e cronologie

 

TORRI MEDIEVALI E RINASCIMENTALI IN ITALIA

Alcune guide turistiche in diverse città italiane dedicano alle torri medievali appositi itinerari. E qualche volta, come ad esempio, a San Gimignano si tratta di elementi celeberrimi. In molti casi le antiche torri si sono integrate con le costruzioni successive. E nel caso di torri "mozze"  è necessario soffermarsi per esaminare e distinguere le parti antiche.

Ci sono anche torri del tutto particolari ed una di queste è sicuramente la Torre Guinigi di Lucca in cima alla quale è stato creato un simpatico giardino pensile. Un'altra torre in un contesto peculiare è quella di via Lambro a Monza, ben stretta fra due condomini (ovviamente è stata ristrutturata ma le origini risalgono al XIII secolo).

 


la Torre Guinigi a Lucca, foto arm.pav 2013
altra foto nella città toscana
(vedi)

torre Monza, via Lambro
foto alpav, ingrandibile

Nel medioevo moltissime torri furono costruite -spesso nei contesti urbani dell'epoca -per le esigenze abitative e difensive dei nobili locali (spesso in contrasto fra loro) ma talora anche per la concezione gerarchica di quei tempi. A Roma stessa- in un certo periodo- si contavano circa 180 torri e diverse fortificazioni.


Roma, la Torre delle Milizie vista dai giardini di Villa Aldombrandini
foto alpav 2012

Molti nobili italiani (ma talora anche quelli provenzali) non ebbero quei connotati spesso rurali della nobiltà francese, tedesca ed inglese. Quindi non disdicevano le città ed i commerci. In particolare lo storico belga Henry Pirenne nel suo volume "Le città del Medioevo ", a proposito della nobiltà italiana, ebbe modo di evidenziare: " ..essa si stabilì nelle città dove visse dei redditi delle sue terre, fin dall'Alto Medioevo, e qui costruì quelle torri che ancor oggi danno un aspetto così pittoresco a molte antiche città della Toscana...".


perfino ad Oristano che ha una storia
particolare si contano alcune torri (vecchia foto)
La torre riprodotta fu edificata nel 1290 da Mariano II
di Arborea (uno degli antichi giudicati della Sardegna)

Tuttavia belle torri furono costruite in altri ambienti, insomma da Pavia (con le tre torri) fino ai litorali del sud (con tante torri d'avvistamento) secondo eterogenee esigenze locali. Le motivazioni di tali costruzioni furono infatti differenti. Ci sono interessanti fortificazioni anche nei contesti urbani di Cagliari (esempi: la torre dell'Elefante e quella di San Pancrazio) o di Palermo (San Nicolò all'Alberghiera ecc.). E sicuramente molti vacanzieri avranno ammirato- a Ravello- anche la bella torre maggiore di Villa Rufolo. Altri turisti ricorderanno invece un'altra costruzione ad Anagni ecc. Insomma l'allegoria dell'Italia turrita è spesso confortata.


Firenze, Torre della Castagna, foto Sailko-wikimedia

Con il Rinascimento le esigenze di tipo militare si modificarono ed in qualche caso le torri furono costruite diversamente e quelle precedenti furono- in qualche caso- integrate con splendidi palazzi. Di seguito ulteriori foto in varie zone d'Italia ed infine qualche utile collegamento.

 

torre Tarquinia
alta torre a Tarquinia (nel medioevo Corneto), foto alpav 2012



torri ad Ascoli Piceno
Ascoli Piceno, le torri gemelle (XII secolo) in piazza S.Agostino
integrate con palazzina ben successiva-foto alpav 2013

Ascoli Piceno, la torre degli Ercolani (attigua al c.d. palazzetto Longobardo), foto alpav 2013-ingrandibile

Ascoli Piceno, porta Solestà (al termine del ponte romano) ed attigua torre medievale-foto alpav 2013 -ingrandibile

 


torri a San Gimignano, foto Richard Gunion -dreamstime
Nella cittadina toscana si contano una quindicina di torri in buone condizioni.
Un paio di torri superano di poco i 50 metri di altezza




torre Donà a Rovigo, foto Threecharlie-wikimedia

 


torre Prendiparte a Bologna, foto Luciano B.



 


Formia, torre del Castellone-foto alpav 2012




torre gentilizia in provincia di Reggio Emilia, foto ap


vecchia foto dedicata alla torre di Castruccio a Serravalle Pistoiese
Nello stesso luogo anche la torre detta "Longobarda" o di "Barbarossa"
 

 

 

 

index