www.storia-riferimenti.org

documentazione su Pompei

NOTA ALLEGATA

Inevitabilmente Pompei va visitata e non solo una volta. Poi è bene leggere dei volumi e documentarsi. Qui esponiamo delle semplici foto come prima introduzione. In tutti i casi opportuno avere anche una buona idea di tutta l'area visitando anche Ercolano, Stabia, Oplonti e magari anche Boscoreale. In quest'ultimo caso le cose più belle sono nei musei esteri per una lunga storia (al Louvre c'è anche il c.d. Tesoro di Boscoreale).

La visita al Museo Archeologico di Napoli (MANN) consente poi di vedere diversi affreschi "staccati", mosaici importanti (alcuni già nella Casa del Fauno), statue come quelle provenienti dalla Villa dei Papiri ed altri numerosi oggetti. Fra le cose curiose di tale museo c'è anche il c.d. "Gabinetto Segreto " creato dai Borboni per la conservazione di tutti quei reperti pompeiani aventi natura erotica. A questi furono aggiunti alcuni pezzi provenienti dalle collezioni dei Borgia e dei Farnese. In tale ambito sono esposti diversi reperti: alcune statue (dio Pan ed una capra; Pan ed il pastorello; Venere in bikini ecc.), oltre ad alcuni affreschi (satiri e baccanti, pigmei ecc.), amuleti particolari ed oggetti diversi. In epoca borbonica questa parte di museo fu spesso chiusa ed una sua temporanea riapertura si ebbe solo per ordine di Garibaldi (all'epoca il direttore del museo era Alessandro Dumas, padre). Attualmente basta chiedere indicazioni in biglietteria (la raccolta è esposta al piano ammezzato, ma gli ambienti sono piccoli). Un paio di "lupanari" a Pompei ovviamente sono liberamente visitabili.


Pompei, le vie della città sepolta

alcune strade di Pompei, tutte foto  alfiofer - dreamstime

 

Pompei, alcuni luoghi

il teatro grande ed un angolo del foro, foto  alfiofer - dreamstime

un affresco della villa dei misteri, foto wikimedia

colonne- foto alfiofer, dreamstime

 






 gli scavi meno noti di Stabia sono da qualche tempo in via di opportuna valorizzazione
In programma anche la riapertura del locale museo archeologico


affresco di Boscoreale ora al Metropolitan Museum of Art
foto Ranveig/wiki

 


locandina Oplontis Project 2015: iniziative e mostre negli Usa
(per approfondimenti ed esposizione del c.d. Tesoro di Oplontis)


 

 

index